martes, 14 de octubre de 2008

Lapsus

Lei chiese:
“Cosa sono le illusioni per te?”

Le disse:
“Sono sguardi sognanti
che attraversano uno specchio
e conducono lì davanti
(a ciò) che non si contiene in sé”

Ma (in realtà) voleva dirle:
“È uno sguardo perforante
ricambiato da uno specchio
che (tra facce di diamante)
non contiene un sé.

5 comentarios:

Daniele Verzetti il Rockpoeta dijo...

Versi stupendi, sono i tuoi vero? Bellissimi.

Bra dijo...

Detto da te è un incoraggiamento a continuare a lavorare in questa direzione.

Silvia dijo...

A volte è bello anche illudersi, sognare...no?
Nulla è fine a sè stesso.

Pensa che stavo cercando di capire chi li avesse scritti...

:) complimenti Bra!

Alligatore dijo...

Sembra il WEB...

Simona dijo...

...e come sempre trovo stupendo quello che scrivi!!Cercavo di capire chi li avesse scritti e poi ho letto i commenti..Complimenti continua!!