miércoles, 1 de octubre de 2008

El brasero de Bra

Ogni giorno, ogni ora delle nostre vite è una Falla. Si Vive in mezzo a gente che si dimena, si affanna seguendo linee guida irrazionali nel loro essere comuni, tacitamente condivise. Intorno il rumore è forte, assordante a volte, ma ci si abitua.

Dentro, un silenzio a cui non si fa il callo, pur divenendo ben presto quotidiano, ordinario. Allora si prova ad urlarlo quel silenzio: scorre, vibra, risale contro corrente fino alla bocca, ma si trasforma, è alterato dal suo contatto con l’aria esterna e il mondo che l’accoglie, ma poco importa, si perderà ad ogni modo tra le altre grida, tra gli altri vuoti urlati.

Ogni giorno viviamo Las Fallas, perché la vita nel suo scorrere non è che un braciere su cui consapevoli o meno, liberamente o per scelta di altri o del caso, immoliamo milioni di “sarebbe potuto essere”. Selezioniamo quali pensieri pensare, quali azioni perpetuare, quali conseguenze prevedere. L’agire dell’uomo è una continua, mai interrotta, scelta.

Tutto il resto finisce nel braciere, o con un poco di fantasia in una realtà parallela che incessante si duplica in miliardi di attimi mai nati, attimi infiniti come le particelle di cenere prodotte da un’unica fiamma. Tutto il resto scompare. Resta solo il ninot salvato dalle fiamme. Non è questo la vita? Una infinita scelta?

7 comentarios:

Anja dijo...

impegnativo lasciare un primo commento, cavolina.
Credo di si', un'infinita scelta con razionalita' e orizzonti limitati ed emotivamente non neutri. Se no diamo troppa ragione agli economisti.

Silvia dijo...

"La vida es sueño!"

E' sempre un piacere leggerti, anche più ad occidente :)

Baol dijo...

Il callo sull'anima è brutto eh...

Ho già sostituito il tuo link sul mio blog con questo nuovo ;)

Fabrizio dijo...

Ciao Bra, avevo già letto del tuo trasferimento! Ma parli di trasferimento soltanto di blog o di residenza?

cyrano dijo...

haya-yhaya-yahyyy madre de dios! el Bra trasmigrado! ehehehe....tifi sempre inter spero! ricordagli i fatti di Valencia se c'hai coraggio... bentornato bra!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta dijo...

A volte, altre però è la vita che sceglie per te ed in quei casi spesso è meno divertente esserci.

PS: trasferito anche di luogo virtuale? Allora link questo tuo blog al posto di quello vecchio.

Ciao!
Daniele

il Russo dijo...

Ma allora adesso per venirti a trovare devo venire qua o di là continui? Vieni a farmelo sapere che, nel caso, cambio il link che indirizza al tuo blog!